“Le gnizze” è il nome dialettale che i contadini del posto hanno dato alla contrada di Salve: una magica località del Salento, ancora incontaminata e protetta da vincolo paesaggistico, immersa in un’assolata campagna e affacciata su un incantevole mare.

Esterno

Qui, in Puglia, a circa due chilometri da Santa Maria di Leuca -l’estrema punta orientale dell’Italia, “De finibus terrae”, dove lo Jonio incontra l’Adriatico e la natura torna ad essere nuovamente protagonista- Maria La Rosa e la sua famiglia hanno ristrutturato un antico complesso in pietra a secco. Che in onore del luogo -da sempre amato- hanno chiamato proprio “Le gnizze”.

La costruzione è formata da due edifici di particolare bellezza, tipici dell’architettura rurale pugliese: una lamia a pianta rettangolare, denominata “Fisicara” e un trullo a pianta circolare, detto “Papazza”.

Papazza

 

Fisicara

 

L’attento restauro conservativo di queste pajare, grazie all’intervento di maestranze e di materiali esclusivamente locali, ha dato origine a un rifugio di estremo charme, che soddisfa le esigenze del presente senza tradire i canoni del passato.
Ambienti tanto essenziali quanto seducenti sono impreziositi da volte ad arco e a botte e alternano pavimenti in resina e pareti imbiancate a superfici in pietra o in legno lasciate volutamente a vista.
Le tonalità morbide e naturali -date dall’uso del tufo carparo, della calce, della sabbia calcarea e della boiacca di terra rossa- virano dal bianco al rosa e vengono vivacizzate da inserti più accesi, dovuti alle tinte di alcuni mobili e dei pregiati tessuti realizzati Maria La Rosa.

Dettagli

 

La stessa magistrale sintesi tra tradizione e modernità è raggiunta anche all’esterno: un angolo di relax circondato da due ettari di terra rossa, movimentata da rocce affioranti, ulivi, eucalipti, pini d’Aleppo e siepi di lentisco e di mirto. Questa zona “en plain air” – caratterizzata dal recupero del “furneddu”, il tipico forno a legna un tempo utilizzato per cuocere il pane, le friselle e i fichi secchi- è ombreggiata da pergolati e ombrelloni ed è arredata da tavoli, sedie, divani e poltrone. Da cui è possibile ammirare splendidi tramonti e godere appieno del panorama circostante.
Mentre a soli due chilometri di distanza è situata la meravigliosa spiaggia di Pescoluse, bandiera blu da molti anni, che è raggiungibile anche a piedi, percorrendo una piccola strada fra gli ulivi.

Dintorni

 

Noi siamo qui pin

 

Per informazioni e prenotazioni:
Cell. 0039 349 8098009
Ph. 0039 02 70127855
Email: info@marialarosa.it